Crostoni di cavolo nero e ceci

Crostoni di cavolo nero e ceci

Ripartiamo dalle basi🍃🙏

Il cavolo nero con le fette è per noi toscani alle origini della creazione del mondo, faceva parte del brodo primordiale😅, gggiuro😌, ha assistito addirittura allo scoppio del big bang😆😜
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A parte gli scherzi, sfogliando il numero Novembre del nuovissimo @salepepe.it ho trovato ispirazione per rispolverarlo a gran gloria😍💃.
La mi nonna lo mangiava semplice: pane crostato, olio bono, cavolo nero lessato brodoso, macinatona di pepe.
L’interessante versione della rivista lo propone con una golosa crema🍄.

💡Io lo farò oggi con una crema di ceci in stile mediorientale😋🎉, ha riscontrato gran successo sul profilo Instagram!

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️ Cavolo nero e ceci con le fette⭐️

IMG_9865
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti per 2 persone

  • 4 fette di pane toscano casereccio
  • 2 mazzetti di cavolo nero
  • 150g ceci secchi (o 300g ceci cotti)
  • 25g tahina (pasta di sesamo)
  • il succo di 1/5 limone
  • 1 spicchio aglio
  • 25ml olio evo
  • 3 semi di cumino (facoltativi)
  • sale pepe
    ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Procedimento

Mettete in ammollo i ceci per 12 ore nel doppio del loro volume. Trascorso questo tempo sciacquateli bene e cuoceteli 2ore (o fin quando sono ben morbidi). Sciacquate i ceci sotto l’acqua e muoveteli con le mani per togliere parte delle buccine.
Eliminate le coste più cori del cavolo nero, scottatelo in acqua bollente salata e lasciatelo in caldo nel suo brodo.
Frullate i ceci in un robot da cucina con lame aggiungendo la tahina, l’aglio, l’olio, il limone, il sale e il pepe, fino a ottenere una crema densa senza grumi. Se necessario, aggiungete poca acqua di cottura del cavolo.
Abbrustolite il pane e strusciatelo con poco aglio, spalmate ogni fetta con una cucchiaiata abbondante di crema e completate con una pinza di cavolo nero tirato su dall’acqua. Condite generosamente con un filo d’olio a crudo e del pepe macinato.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Troppo buono😍
Happyappe bloggerz🎉💙🤗

Annunci

Un commento su “Crostoni di cavolo nero e ceci

  1. Troppo bono direi. Ne hanno parlato (e cucinato) domenica a Linea Verde. E’ già un’arte il pulirlo, il sfogliare dal gambo! Buona giornata cara, sempre più felice di te. Abbraccione bagnaticcio. 😉

Dimmi tutto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: