Metti un cinese dopo i ceci, c’è cinesi!

sì vabbè, ….Mamma li turchi! (vabbè questa era per dire.🙈)  A proposito ma lo sapete da dove deriva questo famoso detto che io ho sempre sentito dire riferendosi alla qualunque ma senza mai capirne il significato? Ora che mi ricordo ‘è stato spiegato in una visita guidata nei quartieri meno bazzicati di Istanbul quando ci sono andata ( e lasciatemelo dire, uno dei viaggi più belli della mia vita 💙 un ricordo indelebile che solo a pensarci mi batte il cuore – sì, per una città mi batte il cuore a me, altro che sanvalentino- e che se la batte a pari merito con New york ma questa è un’altra storia ancora che vi racconterò).

Colgo l’occasione per La betta-dritta di oggi:

IMG_E3948

Mangiare sano al cinese? si può si può!!!🙌🏻😜

oggi per questioni di lavoro sono dovuta rimanere fuori a mangiare e tra una cosa e un’altra dovevo pure fare alla svelta, bene, ora, io a dispetto di ogni pregiudizio devo dire che amo la cucina cinese (e spero un giorno di poter assaggiare in loco “quella vera”, perché non so quanto questa nei posti italiani sia effettivamente ciò che mangia una famiglia cinese di pechino, per dire, fatto sta che mi piace comunque), da quando ero bambina per me non era il buco (buho in fiorentino) di emergenza in cui infilarsi all’ultimo minuto o da ordinare al takeaway nelle vaschette di alluminio a tarda sera quando non sai che pesci pigliare: nada😌, ci andavo con le mie amiche, ci andavo con mi sorella e eran le uniche volte in cui si rideva insieme🙏🏻, ci portavo le nonne (disperate😂), ci trascinavo i miei che fingevano di saper usare le bacchette, respingevano con aria di supponenza le gentili cinesine che ci portavano e porgevano insieme ai chopstick commosse e impietosite -intuendo l’andazzo- di tanta tenacia e poi infilzavano gli involtini primavera come uno spiedo nel girarrosto🙈😂 in un ultimo tentativo frustrato di arrivarselo alla bocca😂,se mi chiedevano dove volevo festeggiare il compleanno, anche quando mi veniva offerto di festeggiare in un posto “speciale” e bello io rispondevo prontamente: AL cinese!😁

E non c’è biscottino della fortuna che mi abbia detto cose non sagge, incomprensibili, enigmatiche, criptiche e apodittiche ma sicuramente, proprio perché sensza senso, intelligenti. Un po’ come me insomma😌😁💃. E allora che si fa? al cinese non ci si va perché si pensa che sia solo robaccia? beh ecco dipende da cosa scegli e da che cinese vai, come in tutto c’è cinese e cinese! Ora che mi piace mangiare sano ci sono delle ottime cosine che si possono trovare anche al cinese qualunque e che possono andare bene. Ad esempio, vuoi andare sul sicuro? piglia roba saltata con la verdura, la verdura non c’è verso che non sia fresca, per di più le cotture veloci non mentono e preservano le sostanze nutritive che compensano, in qualche modo l’utilizzo, ok, di qualche ingrediente meno sano tipo le salsine o il fritto. poi il fritto parliamone, se non viene usato un olio di pessima qualità ( e qui sta a noi scegliere i posti giusti) ogni tanto fa bene all’anima, le salsine idem, alla fine non è nulla di così spaventoso: da brava rompicoglioni foodwriter oggi sono entrata du minuti sull’argomento col còco cinese che ci vado da anni: sono fatte semplicemente con l’amido di riso e il fondo di cottura del piatto + soia, si trovano ingredienti ben peggiori nella maggioranza dei ketchup da banco del supermercato, per dire.

Insomma oggi un pranzo x2 ci siamo fatti i ravioli di verdure alla piastra, per me piatto di tofu veg e misto di verdure (tante, colorate, e belle) e per la personaggia con me pollo piccante ai peperoni. Se vi interessa: Sì, si può mangiare vegetariano da un cinese🍃 !!! e si può mangiare nel complesso sano, con le scelte giuste, godendosi un pranzo veloce, economico, e pure divertente e meno impegnativo di uno snobbissimo modaiolo sushi ( che poi è fatto dai cinesi, sappiatelo😂😌 ).

E a voi piace bazzicare i cinesi ogni tanto? Cosa prendete? Scrivetemelo nei commenti che son curiosa!

Io corro al lavoro, sto già ricevendo una barcata di richieste per il mio corso di blog coaching non me lo aspettavo e vi ringrazio appena torno dalle mie trasferte da foodie di queste settimane organizzo un calendario e un bel programmino per dare il massimo nella mia prima prova e debutto da insegnante!🙏🏻😱! Buon PLANZO🙏🏻😘

UPDATE BLOG COACHING

Per tutti coloro che mi stanno scrivendo, aiuto grazie!!!!!🙏🏻😍 richiedendo informazioni su questo blog coaching,  intanto vi ringrazio tantissimo🙏🏻😍, sono alle prese con il programma perché anche per me è una cosa nuova un progetto che ho lanciato attraverso i mio blog e che ha subito, inaspettatamente, riscosso interesse, dovrebbe essere pronto per la primavera, si tratta di una consulenza online e di lezioni corredate di dispense nel mio stile, che sto scrivendo dalle basi alle tecniche più avanzate, su come gestire e impostare e scrivere un blog e farne anche un modo di coltivare le proprie passioni facendo sì che arrivino a un discreto pubblico e siano quindi un onesto metodo di confronto e anche, perché no, una fonte di futuro lavoro indipendente che gratifichi da tutti i punti di vista, con la mia umile ma sempre curiosa esperienza di blogger con i suoi discreti risultati. Se vi interessa vi farò sapere tutti nei dettagli appena ho stilato un programma completo, easy, e con la possibilità anche di interagire con tutoraggio personalizzato sulle vostre esigenze telefonicamente. Per adesso è un progetto in divenire che voglio sistemare bene in modo che sia perfetto per ognuno di voi, ma ci sto lavorando sodo e sarà pronto con la data di inizio sarete i primi a saperlo (effigurati😜) su queste pagine, nel frattempo scrivetemi a elisabettapend@gmail.com per richiedere ulteriori informazioni e prenotarvi senza alcun impegno (ovviamente!) e nel frattempo guardatevi qui l’idea di partenza dove spiego il progetto.

Annunci

Pubblicato da

Pare che io sia il boss dell'intellighenzia universale.

11 thoughts on “Metti un cinese dopo i ceci, c’è cinesi!

  1. il bello (o il brutto, a seconda) dei ristoranti cinesi è che adattano alcune tradizioni della gastronomia cinese ai gusti del paese in cui aprono: il cinese italiano è diverso dal cinese olandese e da quello inglese. ma soprattutto è diverso dal cinese CINESE!
    quando sei laggiù ti portano roba incomprensibile, oppure così comprensibile che non la mangi. una volta arrivò in tavola una tartarugona (tipo quelle verdi che si hanno a casa nell’acquario) tutta intera, triste, morta, adagiata nel piatto con il guscio aperto e guarnito della sua stessa carne mista a non meglio identificabili verdure.
    io sono uno che mangia tutto. ma quella volta non gliel’ho fatta.

    PS
    al cinese italiano mi piacciono molto maiale, pollo e gamberetti.

    Liked by 2 people

  2. Mammaliturchi lo gridavano dalle torri di vedetta lungo le coste dell’Italia meridionale, per avvisare di mettersi in salvo quando arrivavavno i pirati saraceni. Concordo pienamente su Istambul, che è nel mio cuore da molti anni. Quanto ai cinesi, non so, qui ogni volta sono stati mal di testa trenedndi per il troppo glutammato…

    Liked by 1 persona

    1. bravissima!!!!! è più o meno così l’origine🙌🏻 anche se in turchia i turchi stessi lo usano a loro piacimento anche un po’ per prendere- giustamente- per il c*** se stessi. non avevo dubbi che tu fossi una delle mi blogger culturalmente coscienti preferite 💙. in effetti per i cinesi se incappi in quelli cattivi ti riempiono di glutammato (che mal di testa!!!!) però ogni tanto qui a firenze ad esempio se trovi quelli con i prodotti più freschi a me piace 💙

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...