Tuffatrice ma smetto

Santi numi. Seradestate oggi mistotremare come seredestate riesumare. Quando era sempre seradestate. Lo era sempre d’estate. Quando non era era aria che tornasse, puntuale sempre, sempre stupore. Ora vibra, brezza, instupidisce, interna incrina  ora ti sento Un cerchio si esclude si chiude di pesci si fa pialla concava a sventolar le orecchie di svegliasvegliasveglia! chist sì tu. […]

Continua a leggere

Parentesi caustiche

Più grande la fame di vita, più nazista il rigore inflessibile punitivo deprivante da imporsi, insomma, una strategia davvero vincente, Elisabetta: di tutto, piu ne hai bisogno… piu devi starne lontana. Ha una logica, no.   Pausa cinica. Concentrata sul mettermi e togliermi dai pastrocchi, esperimenti da cavia da spolpare, manco uno da consegnare alla […]

Continua a leggere

Indisciplina

Una volta ero a Losanna ero una ragazzetta. Guardavo un sacco di videocassette una dietro l’altra mi piacevano i balletti, mi piacevano davvero tanto, ne facevo indigestione, ne facevo fuori anche quattro al pomeriggio ma era probabile che fingessi il maldipancia a scuola per schiacciarci anche le mattine mentre la nonna chiudeva i tordelli tonfanini in cucina […]

Continua a leggere

Lettere dalla bastiglia e che dio mi mandi il senno di non spedire mai

Sei pèssimo, padre, dio. Cinquecentomiliardidiossessioni imballate con la glassa ossida in quel cervello da cui mi discolpo, potendo, giuro, mi dissocerei e divergo! cervello che è una vetrina a rovescio, custodisce imbalsamata una vip di prim’ordine una VeryInguardabilePerdente (o a scelta /impensabile incredibile inimmaginabile irriducibile indegna insigne inguaribile insanabile inscongiurabile inarrivabile ineguagliabile Indecente) di mostruose fattezze, di […]

Continua a leggere

Superbiugie

La maledizione di essere e riconoscersi mostruosamente intelligenti e ‘potenziali’ e altrettanto mancanti lacunosi voraginosamente privi di furbizia, scaltrezza, praticità, organizzazione, linearità, costanza, disciplina, impegno, insomma di agire a proprio vantaggio, con pochino di buonsenso, con istinto conservativo, con una briciola di amor proprio e il minimo biologico di egoismo . Quando mi ci metto […]

Continua a leggere